Avviati nell’anno accademico 2010-2011, i “Colloqui rosminiani” inseriscono nei programmi del S. Paolo lo studio del pensiero di Antonio Rosmini per promuovere la conoscenza tra gli studenti e recuperare il pensiero di autori siciliani che si sono occupati di Rosmini.

L’iniziativa si muove su due direttrici, tra loro collegate. La prima mira a qualificare l’annuale offerta formativa con un seminario sul pensiero del roveretano. La seconda intende proiettarsi nel mondo accademico catanese, di modo che la diffusione del pensiero di Rosmini esca fuori dalla cerchia degli studenti di teologia. Ad anni alterni si organizza un “Colloquio” in collaborazione con l’Università di Catania.